Le funzioni nascoste di Excel: DATA.DIFF

excelPer la serie “non si finisce mai di imparare” qualche giorno fa, mostrando ad alcune persone qualche possibile strumento per incrementare la propria conoscenza di Microsoft Excel tramite Internet, mi sono imbattuto in una funzione strana, che non conoscevo o, quanto meno, non ricordavo. In effetti, le funzioni di Excel sono talmente numerose che è praticamente impossibile ricordarle tutte e, ancora di più, utilizzarle tutte. Per fortuna che nel corso delle quattro mezze giornate di formazione avevo spesso ripetuto che Excel è talmente vasto che penso sia impossibile conoscerlo completamente e in questo modo avevo abbondantemente messo le mani avanti.

La funzione in questione è DATA.DIFF e, intuitivamente, rilascia la differenza in giorni fra due diverse date. in anni, mesi o giorni.

Attenzione, però. Se è nascosta una ragione ci sarà ed è relativa alla particolarità che questa funzione è stata conservata per garantire la compatibilità con i fogli di calcolo di Lotus 123. Inoltre, l’intervallo in base al quale si vuole calcolare la differenza devono avere l’indicatore di giorno, mese o anno in inglese. Ecco la sintassi corretta:

=DATA.DIFF(data_iniziale; data_finale; "intervallo")

dove l’intervallo può essere rappresentato da “D” (giorno), “M” (mese) oppure “Y” (anno).

Un esempio potrà chiarire tutto meglio:

=DATA.DIFF(20/11/2016;25/12/2016;"D")

oppure:

=DATA.DIFF(B2;B3;"D")

In questo caso ho chiesto di calcolare la differenza in giorni (“D”, che sta per Day) fra il 20 novembre e Natale 2016 e il risultato è 35.

Una curiosità, per concludere. Questa formula è stata tradotta dall’inglese DATEDIF, per la versione 2016 di Excel, in 12 lingue:

Danese  DATO.FORSKEL
Finlandese  PVMERO
Italiano  DATA.DIFF
Norvegese  DATODIFF
Olandese  DATUMVERSCHIL
Polacco  DATA.RÓŻNICA
Portoghese, Brasile  DATADIF
Portoghese, Portogallo  DATADIF
Russo  РАЗНДАТ
Spagnolo  SIFECHA
Turco  ETARİHLİ
Ungherese  DÁTUMTÓLIG
In Excel 2010 troviamo anche queste tre ulteriori traduzioni:
Basco DATADIF
Catalano DIFDATA
Galiziano DATADIF

 

Cosa resta ancora da dire? Solo che manca una traduzione in tedesco e che Excel (ma non solo lui, tutti i fogli di calcolo) non finisce mai di stupirmi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *