Dal 30 giugno WhatsApp cambia e via i vecchi telefoni

Se ne parlava proprio qualche giorno fa a lezione. Del fatto, cioè, che spesso accade che per utilizzare programmi nuovi si debba comprare un nuovo PC o un nuovo telefonino o, viceversa, se si cambia PC perché si rompe o quant’altro si debbano poi cambiare anche i programmi.

Ed ecco quindi che, puntuale come un orologio svizzero, arriva la notizia che, se vorranno continuare a utilizzare WhatsApp dopo il prossimo 30 giugno, milioni di proprietari di telefonini dovranno cambiare il proprio apparecchio a causa di un sistema operativo divenuto obsoleto. Esistono alternative? No, è proprio necessario comprare un nuovo telefono. Ovviamente, la prima cosa che ho fatto non appena letto l’articolo di Angela Sorrentino su Veb.it, WhatsApp, dal 30 giugno sparirà dagli smartphone obsoleti, è stata quella di andare a controllare se il mio telefonino è compatibile con il nuovo aggiornamento. Lo è. D’altra parte, l’ho comprato appena due o tre mesi fa e, sebbene non fosse l’ultimissimo modello, non era neanche così antiquato.

È impossibile fare un elenco dei modelli che andranno sostituiti, perché sarebbe lunghissimo. È forse pià facile fare una lista dei sistemi operativi che sono compatibili:

  • Android dalla versione 2.3.3 in poi (ho la 7.0, quindi per un po’ posso stare tranquillo);
  • per i possessori di iPhone è richiesto l’aggiornamento alla versione iOS7 mentre
  • per i possessori di telfoni con sistema operativo Windows è necessrio passare alla versione Windows 8.

In linea di massima, le piattaforme che non potranno più essere utilizzate sono BlackBerry OS e BlackBerry 10, Nokia S40 e Nokia Symbian S60. Le versioni di Android precedenti alla 2.3.3, Windows Phone 7 e iPhone 3GS/iOS5 erano già state mandate in pensione qualche mese fa.

E se uno non volesse o non potesse cambiare telefono? Può scegliere di usare una delle alternative a WhatsApp, e ce ne sono diverse: da Telegram a Viber, a Line, Signal e Threema. Va però detto che la sicurezza e la performatività offerte da WhatsApp sono irraggiungibili per la maggior parte di questi prodotti concorrenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *