Ma dov’è finito il tasto “Visualizza immagine” di Google?

Il tasto “Visualizza immagine” comodissimo per acquisire le fotografie, i disegni e quant’altro dal motore di ricerca più utilizzato al mondo è, da un paio di settimane, sparito. Nel tentativo di capire il perché di questa scelta vado, ovviamente, per ipotesi, perché – anche questa volta… – i top manager di Google non mi hanno consultato prima di prendere una simile decisione.

Sembra che questa scelta sia stata determinata dalle continue proteste da parte di fotografi professionisti e case editrici che, per tutelare i loro diritti d’autore, hanno fatto notevoli pressioni. Ma questa soluzione non impedisce certo di copiare, solo lo rende un pochettino (ma solo un pochettino) più macchinoso. Basta entrare nell’articolo, cliccare su “Visita” e copiare l’immagine dalla sua pagina originale.

Vero è che, in alcuni casi – peraltro limitati – seguendo questa procedura l’immagine non è acquisibile direttamente. Che fare allora? Se proprio non si vuole cercare un’altra immagine simile a quella precedentemente prescelta si può usare lo “Strumento di cattura”, disponibile fra gli “Accessori di Windows”.

Altre info e riflessioni alla prossima puntata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *